20090707

sangue vivo


[italia, 2000, 95' | audio: dialetto salentino - sottotitoli in italiano]

In una cittadina del Salento il cinquantenne Pino (P. Zimba) fa il contrabbandiere perché deve mantenere moglie, figli, madre, un'altra donna e il fratello minore Donato, talentoso musicista di “pizzica”, ma uomo debole allo sbando che si fa di eroina e vive di furtarelli e spaccio. (...) Non privo di difetti e di eccessi, “ingenuo e spavaldo, con troppa carne al fuoco e uno sguardo voracissimo”, il secondo film di E. Winspeare arriva – caso raro nel cinema italiano – attraverso gli schemi della sceneggiata dialettale e del melodramma a una dimensione tragica in chiave autodistruttiva per virtù di temi (amore fraterno, senso dell'onore, valentìa), di stile, di facce, di paesaggi. Musiche del gruppo Zoé. Antigone d'oro al festival del Mediterraneo di Montpellier, premi a San Sebastian e Sulmona, Grolla d'oro a Saint-Vincent.

recensione da: il Morandini, Zanichelli 2007

5 commenti:

Ross ha detto...

A me dà i compiti, e lui va a scopiazzare impunemente dal dizionario dei film... bravo bravo, davvero un ottimo esempio per le giovani dialetticanti!
;p

gaz ha detto...

eh eh eh

Em, incarta e porta via ;-)

em ha detto...

hai ragione...
recensione di em: è un film magnifico, con volti e voci indimenticabili. e la colonna sonora ti pianta le unghie nella schiena.

(capito perché ho copiato?)

gaz ha detto...

Bella però la TAG Cineteca...
vediamo se anche il nostro esperto cinefilo Faustò se dà una mossa ahn!!!

fausto ha detto...

me so' dato al porno...

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom