20090718

cendorugio

Il dizionario di vernacolo lucchese lo traduce così: "che sta fra la cenere nel canto del fuoco, come i gatti".
In Versilia si definisce céndorùgio (l'accento tonico cade sulla u) un individuo dall'aspetto trasandato e sciatto.

0 commenti:

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom