20090927

lo pal

video

fonte: YouTube
wiki: Occitania, Lingua occitana
traduzione: QUI

10 commenti:

fausto ha detto...

a proposito di dialetto e cinema segnalo "il vento fa il suo giro" ambiantato in una piccola comunità "occitana". ciao.

gaz ha detto...

Dai, dai Fausto, vai a vederlo per noi, poi ce lo traduci e fai la recensione... yeha!
grazie e baci :))

Bellissima questa lingua occitana!

em ha detto...

ti dirò di più, gaz... lui il film l'ha già visto... e invece di pubblicare la recensione, viene qua a vantarsi... :))

gaz ha detto...

Ahh, davvero???
Bravo, bravo, bravo :p

fausto ha detto...

a dire il vero i lettori attenti del surrealsociedad.blogspot.com ricorderanno la recensione :P per i disattenti riporto er linche: http://surrealsociedad.blogspot.com/2008/07/il-vento-ha-fatto-il-suo-giro.html

em ha detto...

vero, surreal fausto. ma del resto se tu il killer di quel mitico blog. cmq: sbrigati a fare copia incolla, prima che lo faccia io... ;;)

em ha detto...

cazzo, ho sbagliato faccina...

fausto ha detto...

Copia incolla? no no, preferisco lo faccia tu, non ho capito se creare un post o cosa...e poi non era una gran recinzione ;)

ciao!!

Anonimo ha detto...

Bellissima. Comunque è la versione occitana de L'estaca, canzone del grande cantautore catalano Lluís Llach. È diventata famosa a tal punto che è stata tradotta in diverse lingue, ed è diventata perfino l'inno di Solidarnosc in Polonia.

em ha detto...

che fosse un tradizionale rielaborato, lo sapevo. che fosse stata anche utilizzata come inno di solidarność, mi mancava proprio. grazie per l'info...

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom