20081230

fulaghi

Fulaghì = diavoletto
In alcune zone della provincia di Bergamo il termine è usato per indicare il cupido bendato che rappresenta l'asso di coppe delle carte bergamasche.

Un'altra figura "chiamata per nome" è la Margì, quattro di spade e moglie di Gioppino, un noto protagonista del teatro dei burattini locale.

Si incontrano personaggi particolari nelle carte da gioco della vostra città?

3 commenti:

guard runner ha detto...

non dovresti sentirti male perchè poi sei costretta a recarti dal dott. P.M.R. ecc. Bello il blog ed interessante l'idea, ciao e buon 2009

firodicactus ha detto...

Nel mazzo che ho io, dal giorno delmio matrimonio! c'è la Margì, in versione "Margì del lacc" con i due secchi del latte!

Ciao, Fiordicactus

GiO ha detto...

In altre zone del bergamasco l'asso di coppe e' detto anche "Pisì" o "Pisèta"

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom