20081129

smataflone

Ceffone, sberla
La pronuncia è una particolare inflessione bolognese: "smataflàn", dopo la a accentata prende un breve suono a metà strada fra la o e la u e si conclude con la n.

Si usa minacciare i bambini "birichini" dicendo: "Se non la smetti, t'arriva uno smataflone!"


__________________
similia tag
| slepa ¬ stramusón

10 commenti:

gaz ha detto...

Veneto = Stramusòn
(non proprio con il guantone però eheheh)
Ciao Paloz

paloz ha detto...

In realtà forse avrei dovuto specificare che si tratta di un ceffone, una sberla. Non si capisce?

Ross ha detto...

Casòt, pögn o sganasù. Si menano parecchio le mani, dalle mie parti... :D

gaz ha detto...

Si capisce, si!
Stramusòn=Sberla, di quelle belle "corpose" :)
Se non te ghe ea moi, te riva un stramusòn che te fasso girar a testa = Se non la smetti ti arriva una sberla che ti faccio girare la testa.

veronica ha detto...

Schiaffatone, con il solito suono "sh"

Frase tipica:
"Mo t'arriv nu schiaffaton' "
=Ora ti mollo un ceffone

paloz ha detto...

S(h)chiaffatone è abruzzese vero?
Lo usa spesso mio padre (il termine!)

veronica ha detto...

Si! perdoinatemi ho dimenticato di specificarlo!

suburbia ha detto...

Lievissima differenza a Modena : Smataflaun

paloz ha detto...

No, è la stessa pronuncia ma scritta diversa.

suburbia ha detto...

hai ragione!

Posta un commento

È preferibile non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
dialetticonline | minima template © bowman | indormia custom