20090108

spassiso

E voi da piccolini avete usato il "girello"? Magari un po' più moderno di questo :-)

8 commenti:

gaz ha detto...

"Spassiso" è bellissimo, quanto tempo ormai che non sentivo più questo termine... credo che ormai non lo userà più nessuno!
Da "spassizar" = passeggiare.
"El spassisa coe testa" = vaneggia

ciao

gaz ha detto...

ah, dimenticavo, ma quel "tesoruccio" chi è???
:)

Licia ha detto...

uuuuu... che bello!!!
Bambino e girello...
Io mi ricordo quelli a "senso unico"... cioè c'era l'im bracatura del bimbo che borreba su e giù su un impianto in legno rettangolare...
Quando il bambino arrivava in fondo era matematico che gli rimanessero le manine imprigionate nella struttura... e quindi era più un oggetto per torturarli che per divertirli.

P.S.: volevo provare a inserire una parola... ma non ho capito mica come si fa...
Pazienza! Continuo però a leggere... Mandi

redazione ha detto...

@licia: per ottenere l'abilitazione a postare sul blog, basta inviare una mail a dialetticon @ gmail . com ...

Caigo ha detto...

@gaz: Il pupetto (penso ormai cresciutello) è americano.
@redazione: grazie per la tempestiva correzione nel post ;-)

redazione ha detto...

@caigo non c'è di che!

filo ha detto...

Ho usato anch'io un girello simile a quello della foto, in legno e con listelli arrotondati che univano le due circonferenze. Purtroppo non ricordo come veniva chiamato nel mio dialetto della Liguria di ponente.

gaz ha detto...

filo, che piacere leggerti anche qui! :)
ciao

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom