20110213

veneto dei dialetti

Il veneto è più di un dialetto e meno di una lingua?

In un certo senso sì. Il veneto rompe lo schema secondo cui alla lingua si affida la comunicazione generale e al dialetto quella locale. Ma il punto è un altro. Sostenere che esiste un'unica lingua veneta è impossibile. Non esiste un veneto astratto e unitario: pensi al padovano, al veronese, al veneziano, al bellunese e al feltrino. Gli uni fanno fatica a comprendere gli altri. Come si fa, allora a parlare di "lingua veneta"?

3 commenti:

Caigo ha detto...

Verissimo. Io vivo "in mezzo a due fiumi", basta attraversarli e s'incontra un mondo di parole e pronunce completamente diverse.

em ha detto...

per la serie: el caìgo, hombre de la frontera...

Caigo ha detto...

H-ombre? Parola equivoca dalle nostre parti, specialmente se non fai sentire l'acca iniziale.
Hic! ;)

Posta un commento

È preferibile non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom