20100401

bìgoli

pixabay.com
I bigoli sono una pasta lunga, di origine veneta, diffusi anche nella Lombardia Orientale. Simili a grossi spaghetti, sono preparati con farina di grano tenero, acqua e sale. La principale caratteristica di questa pasta è la sua ruvidità, che le consente di trattenere sughi e condimenti: questa sua peculiarità le viene donata dal tipo di preparazione a trafila che impiega il bigolaro, torchio tradizionale. [fonte]



__________________
similia tag | bigòlo

4 commenti:

gaz ha detto...

lascio un mio piccolo contributo sul tema :-)

Ross ha detto...

Qui per bìgoli si intendono anche i germogli dell'aglio, che vengono eliminati in modo da non compromettere la crescita della testa e vengono cucinati lessati e poi saltati in padella. Hanno un sapore e soprattutto un odore fortissimo, ancora più penetrante dell'aglio stesso.

Michele ha detto...

anche da noi nel mantovano bigùi al torc,...si fanno ad es. in alternativa ai tortelli di zucca con le acciughe o sarde per la vigilia,...questa è sicuramente un'usanza che ci viene dal Veneto penso perchè qui non c'è mare, solo pesci di fiume o lago

Michele ha detto...

'agh magna j bigùi in kò' (letteralmente 'gli mangia i bigoli in testa' significa che il figlio (fjoeul) è diventato più alto (hélt)del padre:)

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom