20100420

ammazza somari

vespa crabro, calabrone

Si dice che 7 punture di questa vespa uccidano un somaro.

15 commenti:

Caigo ha detto...

Sicuramente bene non fanno al povero somaro.

Anonimo ha detto...

ho la casa in campagna,alla sera mi pionbano in casa, l'altro anno ne ho uccisi 25 tutti nel bagno..avevo lasciato luce e finestra aperte...come mi devo difendere? ho paura che prima o poi mi pungono

Anonimo ha detto...

Beccata puntura a indice destro ieri sera, ritirando i panni stesi. Un male boia, molto simile alla puntura della tracina, o pesce ragno che dir si voglia (provata anche quella).

Rimedio immediato: mano in acqua calda (è un veleno cosiddetto termo-labile) e, a scanso d'equivoci, immediata iniezione di Bentelan, 4 ml. (attenzione: NON praticare se non si sono prima accertate eventuali intolleranze o interazioni negative con altri farmaci eventuali).
Estratto immediatamente pungiglione con pinzette.

Le dita si erano gonfiate come salsicciotti ma l'acqua calda ed il Bentelan hanno agito nel giro di circa 20 minuti. Dolore a trafittura alla mano per tutta la notte, quasi completamente passato adesso.

L'ammazzasomari è morto immediatamente; probabilmente era già debilitato. Molti anni fa, in gennaio, mi aveva punto uno che se ne era andato in letargo in uno stivaletto da vela. Quella volta avevo i calzerotti di lana, per cui la cosa non fu particolarmente tragica, ma l'ho sentita lo stesso.

Saluti a tutti,

Capitan Uncino

Anonimo ha detto...

e possibile che gli ammazzasomari fanno il nido nel camino???

Anonimo ha detto...

Si diavolo! L'anno scorso mi hanno fatto un nido incredibile nella parte alta della canna fumaria. Bomboletta prima e fuoco acceso poi hanno risolto il problema. Fai attenzione che mentre accendi il camino posso scendere !

ronix ha detto...

aani fa dopo una puntura a mio padre abbiamo sterminato un nido, ce ne erano forse un centinaio, chiuso il nido con le tavole abbiamo vaporizzato benzina in abbondanza, senza fuoco, ali bruciate e ciao ciao brutte bestie, peró occhio, hanno sempre sentinelle all'esterno e se quelle rientrano e danno l'allarme ...eeee non scappi che ti mandano al Creatore brutta bestia davvero

Anonimo ha detto...

Nella Regione Marche la Vespa Crabro (calabrone/ammazzasomari) viene detta anche "befera".
Ecco perché hanno messo a capo dell'Agenzia delle Entrate il Sig. Befera: per far male agli uomini e "ammazzare" i poveri cristi (somari).

Anonimo ha detto...

sapete a mec dove l'anno fatto il nido ... dentro il contatore dellla luce un buon ddt da 10 euro e sono morte dopo qualche minuto io faccio l pompiere quindi sono abbastanza abituato

Anonimo ha detto...

attenzione a non prenderli troppo "sotto gamba"
http://www.ilrestodelcarlino.it/ancona/cronaca/2013/08/19/936221-imprenditore-muore-puntura-calabroni.shtml

http://www.affaritaliani.it/cronache/punto-calabrone-muore-genova190813.html

Anonimo ha detto...

HO UREGENTE BISOGNO DI UN CONSIGLI A RIGUARDO. QUALCHE MESE FA' IN PRIMAVERA PER ESSERE ESATTI HO MESSO SU UN ALBERO UN NIDO A CASATTA PER GLI UCCELLINI...PREMETTO HO LA CAMPAGNA MA NON CI VIVO VADO SOLO PER FINE SETTIMANA O D'ESTATE....INSOMMA DOPO TANTO TEMPO MI SONO ACCORTO CHE QUESTO TIPO DI BESTIE SI ARANO APPROPRIATE ED ANNO FATTO LA LORO "ABITAZIONE" DEVO DIRE CHE SON DEI VERI INGEGNERI.......QUALCHE GIORNO FA' SONO ANDATO AVAVO DECISO DI DISTRUGGERLO, MA AVEVO PAURE DI DARE FUOCO ANCHE ALL'ALBERO, HO BUTTATO GIU' LA CASETTA...NATURALMENTE LORO NON SI SONO ACCORTE DI NULLA PERCHE' ERO NASCOSTO LONTANO LO FATTO CON UN BASTONE DEVO DIRVI CHE HO COMUNQUE AVUTO PAURA AL MOMENTO DELLA CADUTA DELLA CASSETTA....NON ESAGERO NE SARANNO USCITE FUORI INCAZZATE ALMENO UN CENTINAIO E FORSE PIU'. HO LETTO CHE NON SOLO HANNO LA REGINA E FANNO LE UOVA, MA ADDIRITTURA CI SONO LE SENTINELLE (HO VISTO TUTTO SU UN DOCUMENTARIO). ORA IN TUTTO QUESTO SCRITTO VORREI UN AIUTO CONCRETO....ADESSO LA CASETTA SI TROVA PER TERRA VICINO AD UN CASSONE (E VERO CHE SI POSSONO ATTACCERE SOLO DI NOTTE PER UCCIDERLE?) VI PREGO AIUTATEMI!!!! INVIO LA MIA E-MAIL rekluis@tiscali.it P.S. OGGI VADO IN CAMPAGNA E PROVERO A STUDIARE LA LORO FINE....SE POTETE MANDATEMI SUBITO COME FARE....UN RINGRAZIAMENTO A TUTTI!! LUIGI RECCHIUTO ROMA

Anonimo ha detto...

chiama Rambo

Unknown ha detto...

Giovedi 22|9|2016 mentre raccoglievo dei funghi su un pioppo mi hanno aggredito uno sciame di vespe ammazza cavalli che non avevo notato mi hanno punto in un braccio e due punture in testa per la paura e il dolore rischiando ho preso la macchina e mi sono precipitato al pronto soccorso di Cerveteri sull,Aurelia GONFIO COME UN PALLONE dove mi hanno assistito con prontezza salvandomi perché hanno impedito alla lingua gia gonfia di soffocarmi. Ho voluto portare questa mia testimonianza per avvisare che bisogna essere molto prudenti perché questi animali sono molto pericolosi quando si va in campagna o per i boschi. RENATO

Roberto Quaini ha detto...

ho avuto uno shock anafilattico da puntura di calabrone: son volato in Pronto soccorso, dove mi hanno caricato di cortisone, antistaminici, adrenalina e maschera a ossigeno. Dopo un'oretta mi sono stabilizzato ma son stato tenuto una notte in osservazione. Adesso ho il mio kit con siringa preriempita di adrenalina, compresse di cortisone e di antistaminico e bomboletta di cortisone da aspirare. Spero di non doverlo mai usare

Glorietta ha detto...

Credo che tu l'abbia fatto scappare col tuo razzismo.
Sei meglio delle ruspe, caro.

redazione ha detto...

commento razzista rimosso, grazie per la segnalazione

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom