20100614

Forset

Forsèt (con numerose varianti: seghès, pighés, puderlì):
falcetto a manico corto per mietere l'erba.

9 commenti:

Ross ha detto...

Riguardo all'immagine... scusate, ma non ho saputo resistere. :)

em ha detto...

viva dicon, viva ross, viva mao tse-tung!

fiordicactus ha detto...

Pighés, dalle mie parti . . . cioè dalle parti dove per tanti anni ho cercato di imparare il movimento di polso che permette di usarlo con scioltezza . . . di solito mi mettevano in mano un rastrello, per raccogliere in mucchi l'erba appena tagliata "co la ranza e col pighés" e la contadina (mai visto il marito) imprecava dicendo "Santa merenda". Altri tempi, intorno al lago d'Endine, quando le vacanze in campagna, nelle cascine, non venivano chiamate ancora "agriturismo"! ;-)

gaz ha detto...

@Ross... niente scuse, quale miglior occasione! :)

Anonimo ha detto...

Una variante per indicare la falce "piccola" dalle mie parti è "Messòra"

Ross ha detto...

@Anonimo: e quali sarebbero le tue parti?

cristiana2011 ha detto...

Ho guardato qua e là, ma non ho trovato 'ofelè'.
Come mai?
Simpaticissimo queto blog,potrei intervistarvi?
Cristiana

em ha detto...

ofele' fa el to meste'... effettivamente manca, mi sa che provvederò io, qua c'è gente che batte la fiacca... ;)

redazione@gaz ha detto...

Benvenuta @cristiana2011 e grazie per la segnalazione.
Per quanto riguarda l'intervista, nessun problema, anzi :-)

p.s. come vedo il team è sempre pronto ed attento ;-)

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom