20090205

stampita

"...sta' zitto, m'ha fatto una stampìta.."
Con stampìta in Versilia intendiamo una lunga e pesante partaccia, rimprovero o polemica..insomma: una "filippica".
Generalmente perciò si sente dire : "m'ha fatto una stampìta" o "ha attaccato (iniziato) una stampìta".
Nel XIII e XIV secolo la "stampita" era un tipo di danza di corte la cui musica si caratterizzava per la sua complessità ed era formata da più sezioni, ognuna delle quali ripetuta due volte e terminante con il medesimo ritornello....

2 commenti:

@enio ha detto...

da me si dice : mi ha culcato perbenino!

luca garfagnini ha detto...

Stampìta, legata a partaccia, lo confesso, non l'ho mai sentita dire. Mi giugnge completamente nuova. Però non posso negarlo a prescindere. Tuttavia, e questo si, ho sentito e risentito, sia in passato che tuttora, stampìta come "pianto dirotto, forte e continuato; quasi a voler piangere a lungo per bizza" (ma anche, purtropppo a volte, nei bimbi, per dolore).
Luca.garfagnini@alice.it

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom