20111220

'a figlia e don Camillo

" A figlia e don Camillo:
tutt' a vonn, nisciuno s'a piglia."

(La figlia di don Camillo: tutti la vogliono, ma nessuno se la piglia.)

Questo detto è usato per indicare quelle ragazze belle e corteggiate che però non riescono a fidanzarsi. Esistono delle varianti in altre regioni italiane: nel Lazio si parla di "la sora Camilla", in Maremma della "bella di Campiglia".

6 commenti:

Pupottina ha detto...

BUON NATALE ^______^

@enio ha detto...

Auguri di Buon Natale e di un sereno Anno Nuovo

Caigo ha detto...

Buon Natale a tutto il popolo di Dialetticon e pure alla figlia di don camillo con l'augurio che finalmente qualcuno se la pigli :D

redazione@gaz ha detto...

Tanti Auguri, a tutti voi, per tutto :-)

formichina ha detto...

tanti auguri cari, da una delle tante "figlie di don Camillo" sparse in giro per il mondo! :)

Filo ha detto...

Auguri a tutti voi, amici di Dialetticon. Mi piacerebbe conoscervi tutti di persona per abbracciarvi e ringraziarvi della vostra presenza su queste pagine.

Un abbraccio e un augurio particolare a Gaz.

Posta un commento

È preferibile non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
dialetticonline | minima template © bowman | indormia custom