20091127

Francesco Masala (3/5)

Pregadoria de sos messadores

Custa est sa terra nostra,
ue su entu solopu,
che una falche de fogu,
mèssada sas ispigas ruinzadas.
Làgrimana sos sulcos
sutta sos pedes nudos
de sos fizos ch’ispigan,
rumasos che runzinos,
peleados che burricos:
chie no messat, ispigat.
[...]


Preghiera dei mietitori

Questa è la nostra terra,
dove il vento del sud,
come una falce di fuoco,
miete le spighe arrugginite.
Piangono i solchi
sotto i piedi scalzi
dei nostri figli che spigolano,
magri come ronzini,
rassegnati come asini:
chi non può mietere, spigola.
[...]



1/5, 2/5, 3/5, 4/5, 5/5

2 commenti:

gaz ha detto...

Non so se voluto o se per puro caso, come succede solo su Dialetticon, preghiera e bestemmia...vicine!
:)

gaz ha detto...

Cose strane succedono su Dialetticon ... ieri sera ero sicura che questo post era subito dopo "bastigna". Stamattina invece trovo altri due post in mezzo :-o
Giuro, ero stanca, ma sobria :D

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom