20110705

Cerqua

cerqua (s.f.) | quercia

Dopo aver letto il post precedente (drénto) ho ricordato uno dei primi "scontri" col dialetto Sambenedettese . . . eravamo in compagnia, l'Uomodellamiavita, alcuni amici suoi con moglie e fidanzate ed io, a prendere qualcosa al bar era una sera d'estate, se parlavano in dialetto non capivo niente e loro mi traducevano . . . ad un certo punto, dopo una serie di battute ironiche, uno dice "La sinde cerqua? L'accett(e) tajia!" e tutti giù a ridere . . . io perplessa me ne sto zitta. Due o tre tra i commensali chiede se ho capito, al mio diniego, spiegano "La senti quercia? L'accetta taglia!" (che dovrebbe corrispondere a "battere la sella per far capire all'asino").

Altri proverbi che hanno per protagonista la "cerqua" e che ho imparato negli anni: La cèrqua n(e)n fa le melaranc(e) "La quercia non fa le arance" e La cèrqua fa la ghiànna "la quercia fa la ghianda".



__________________
similia tag | cerqua

1 commenti:

Filo ha detto...

Nel dialetto ligure di ponente: ruve.
In Grecia esisteva una quercia oracolare, la quercia di Dodona, le cui profetesse erano donne.
Ciao Fiordicactus.

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom