20140325

Vernéngh



Vernéngh = tipo di formaggio Grana realizzato d'inverno (da Invèran(=Hiver) più suffisso longobardo -eng/engo)

6 commenti:

Caigo ha detto...

Immagino non ci sia una vera traduzione in Italiano per il nome di questo grana. O no?

Michele ha detto...

hmm un amico Veneto di mio papà diceva vernengo ,penso sia quello il termine in Italiano
http://ricette.doctissimo.it/dizionario-di-cucina/vernengo.html

pensierini ha detto...

Anche nelle campagne parmensi si chiamava 'vernengo' il parmigiano invernale.

Michele ha detto...

esatto, il termine'vernengo' l'ho sentito quando ero 'adolescente' , anche in un caseificio delle montagne reggiane,..su da Canossa, se non ricordo male

CE ha detto...

Vernengo (invernale) era il nome suffisso del formaggio Parmigiano-Reggiano che si contrapponeva al Maggengo (resto dell'anno-estivo) prodotte durante il periodo invernale caratterizzate da una alimentazione delle vacche fatta esclusivamente con foraggio secco (conservato) e durante il periodo dei parti. La caratteristica principale era il colore, generalmente più chiaro (mancavano i carotenoidi dell'erba fresca) e il maggiore contenuto di grassi per cui l'invecchiamento era maggiormente prolungabile, una pasta più morbida e delicata come gusto. Per motivi commerciali questa differenziazione è stata eliminata pur esistendo di fatto ancora per gli intenditori.

Michele ha detto...

ti ringrazio Ce,..pensa te, entrambi i miei nonni producevano duramente (per la par condicio!!) uno il Grana P. e l'altro Parmigiano-Reggiano,..ma è un piacere leggere le tue lezioncine sui processi produttivi:)....cmq il suffisso Engo non deriva dal Latino purtroppo ,..anche se ti dispiacerà, immagino:)

Posta un commento

È preferibile non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom