20101006

India, scoperta una lingua sconosciuta

Si chiama Koro ed è stato scoperto dai linguisti del progetto del National Geographic Enduring Voices, che si propone di studiare e rivitalizzare i linguaggi che si stanno estinguendo sul nostro pianeta (circa la metà dei settemila conosciuti è a rischio). L’idioma è parlato solo da 800 persone e proviene da una regione remota del nord-est dell’India, l'Arunachal Pradesh.

UNA SCOPERTA CASUALE - La spedizione del National Geographic era stata ideata per studiare due misconosciute e poco parlate lingue della regione indiana, l'Aka e il Miji. Gli studiosi hanno scalato ripidi pendii per raggiungere i villaggi nei quali si parlano i due idiomi, ma andando di porta in porta tra le case di bambù per registrare i vocabolari delle due lingue si sono imbattuti in un terzo linguaggio del tutto inedito: il Koro. Per raggiungere il piccolo villaggio dove viene parlato questo idioma, il team di studiosi ha dovuto affrontare un'avventurosa traversata di un impetuoso fiume di montagna e, una volta giunto a destinazione, ha iniziato a raccogliere le parole e le storie degli abitanti. Si tratta delle prime testimonianze dell'esistenza di questa lingua, che fino a oggi non compariva neanche nei rapporti o nei censimenti linguistici indiani.

PARLATA DA 800 PERSONE - Il Koro è una lingua che appartiene alla famiglia Tibetano-Burmese, composta da circa 400 idiomi, con i quali però il Koro non ha alcuna somiglianza. I suoni usati sono molto differenti così come le parole e la costruzione delle frasi. Tra il Koro e l'Aka, parlati dalle popolazioni confinanti dell'Arunachal Pradesh, secondo K. David Harrison, uno dei ricercatori del National Geographic, «c'è una differenza paragonabile a quella esistente tra l'inglese e il giapponese». La curiosità è che i due gruppi etnici non sembrano avvertire una tale diversità e, anzi, sono convinti di parlare due dialetti diversi della stessa lingua. La scoperta, secondo i suoi autori, ha però un sapore agrodolce poiché, aldilà del rilevante interesse scientifico, il Koro è una lingua morente, essendo parlata da 800 persone e da pochissimi giovani. Il prossimo novembre la squadra scientifica del National Geographic Enduring Voices tornerà in India per riprendere lo studio del linguaggio appena scoperto.

Emanuela Di Pasqua
6 ottobre 2010

(Fonte: Corriere.it)

1 commenti:

em ha detto...

molto bello

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom