20130515

schia

schia, schilla (s.f.) | gamberetto grigio (crangon crangon), granat

9 commenti:

em ha detto...

così vediamo se l'ottima Filo ne conosce il nome ligure (io lo so...) ;)

The Polite Polar Bear ha detto...

Buonissime!
Soprattutto con la polentina...

em ha detto...

quoto l'orso polare gentile, questo è cibo divino.

Filo ha detto...

Oh grazie per l'ottima, ma io questo crangonide qui non lo conosco. Comunque ho cercato sul dizionario ligure di ponente e se intendi il "gambero squilla" viene chiamato "ghìmbaru da secu", non ho notizie del gambero grigio, mentre quello bianco è detto "ghìmbaru da fundu", quello di roccia "ghìmbaru da scögliu", quello imperiale "ghìmbaru da ciotu"(da buco). Ciao Em e Gaz :)

Elisa Tagliapietra ha detto...

Che boneeee! :)

gaz ha detto...

@Filo potresti fare un bel post "similia" con tutti quei bei gamberi ;-) Ciao cara

@Em sulla bontà delle schie vedo che siamo tutti d'accordo ;-)

The Polite Polar Bear ha detto...

Mamma che voglia di tornare a magiarne un piatto con la polentina in un qualche bacaro di Venezia, con l'umido fuori che ti entra nelle ossa.

gaz ha detto...

Caro PPB, l'umido in questi giorni si fa sentire prepotentemente, schie fritte e polentina calda sono davvero un buon antitdoto ;)

The Polite Polar Bear ha detto...

Cara Gaz, lunedì sarò a Treviso per un tristissimo motivo. Se non avrò voglia di tornare subito a casa, magari mi fermo un giorno e vado a Venezia ad annegare i miei dispiaceri in un qualche bacaro e mi riempirò il pancino di schie e polenta.

Posta un commento

È preferibile non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom