20111108

spantecare

spantecare: soffrire, macerare nel dolore, stare sulle spine.

Si usa spesso per indicare il male d'amore dovuto all'altro che si nega. "Me staje facenn' spantecà!" Non molto usato per il dolore fisico.

9 commenti:

em ha detto...

"E muta"... qua ci vuole un ulteriore post tecnico, formichina... mica ci puoi lasciare così sospesi... ;)

gaz ha detto...

Eh si @formichina, ha ragione @em, questa cosa ci incuriosisce molto... ;)

formichina ha detto...

il napoletano è tutto e muta... uno di questi giorni vesto i panni della linguista e faccio un post sul fenomeno. non riesco a dare una data pero'...

Anonimo ha detto...

Il milanese "spantegà", spesso italianizzato in "spantegare", vuol dire spalmare.

formichina ha detto...

anche in genovese "spantegare" vuol dire spalmare...

filo ha detto...

Liguria di Ponente: spantegà: spargere, sparpagliare. Spantegau:sbandato,scombinato.

petabrose ha detto...

pantesare in vicentino vuol dire ansimare

giòrs ha detto...

Spantijé in piemontese occidentale, significa spandere, spargere, sparpagliare.

Smaralda ha detto...

da Wikipedia:
Lat. expandĕre, der. di pandĕre ‘aprire, distendere’, col pref. ex- ‘da’ •sec. XIII.
Anche in Veneto esiste"spantegar" con lo stesso significato. In "libera nos a Malo", Meneghello racconta dell'arresto di un piccolo malavitoso, e la preoccupazione del paese quando si viene a sapere che il tizio "pande": cioè, che "se la sta cantando", sta "divulgando" informazioni(che potrebbero nuocere ad altri correi).

Posta un commento

per non commentare da anonimo: nel menù "Commenta come" è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi vuole lascia vuoto il campo "URL".

 
minima template © bowman | indormia custom